lunedì 25 maggio 2020

SI TORNA IN SALA...#distantimauniti



Carissimi atleti, carissimi amici della scherma,

vi scrivo queste poche righe al fine di farvi sentire la vicinanza mia, del Consiglio e dei Maestri
Stiamo vivendo un momento storico che nessuno di noi avrebbe mai potuto immaginare.
Mi rivolgo dunque a voi atleti che vi trovate nelle condizioni di non poter praticare quella che è la vostra passione, senza aver certezze su cosa, come e quando tutto ciò finirà.
Ragazze e ragazzi: seguite scrupolosamente le direttive delle Autorità e soprattutto non sottovalutate nessuna norma di sicurezza, per il bene vostro e di chi vi sta attorno.
Ovviamente i vostri pensieri saranno rivolti anche alle gare di questa stagione che stava entrando al culmine di impegni e trasferte!
Inutile fare promesse. Non appena la normalità sarà tornata avrete il tempo per recuperare e, sia la Federazione Nazionale che quella Internazionale, faranno in modo che l’attività riprenda a pieno in tutta sicurezza.
Nel frattempo a partire dal 25 maggio l’attività in sala riprenderà gradualmente ma senza poter tirare e senza fare assalti. La palestra e tutti locali annessi sono stati sanificati e i Maestri stanno preparando esercizi alternativi per poter comunque prendere in mano la spada.

Il presidente
Claudio Baratta


Ci saranno delle regole per l’utilizzo degli spazi che vi verranno illustrate all’ingresso in palestra ma delle seguenti vi prego di tenere particolarmente conto prima di venire in palestra.
  • La palestra non è aperta al pubblico, si entra solo su appuntamento e in gruppi limitati
  • All'ingresso sarà obbligatorio misurare la temperatura per assicurarsi di non  avere la febbre ma vi consigliamo di farlo prima di venire in palestra.
  • La mascherina è obbligatoria sempre… eccetto quando nel proprio spazio si fa attività fisica e preschermistica.
  • Saranno predisposti un ingresso e un'uscita dalla palestra chiaramente indicati da frecce con particolare attenzione ad evitare incroci.
  • Gli spogliatoi sono chiusi (come da protocollo FIS), pertanto vi chiederemo di venire già vestiti per l’attività con una borsa personale. In palestra sarà obbligatorio utilizzare un paio di scarpe dedicate. Le scarpe con cui venite in palestra dovranno essere messe in un sacchetto e poi nella vostra borsa con quanto non necessario all'attività.
  • Ogni atleta avrà nella palestra un proprio “spazio” nel quale potrà fare l’attività guidata dai tecnici mantenendo sempre la distanza di 2 metri dal compagno più vicino.
  • Ogni atleta dovrà portarsi il proprio tappetino per l’attività fisica e la propria borraccia
  • Con lo staff tecnico ci stiamo adoperando perché in ogni postazione in sala ci sia un bersaglio imbottito per esercitarsi con l’arma e quant’altro riusciremo ad approntare per gli esercizi propedeutici al nostro sport.
  • E’ applicato il decalogo dei medici sportivi che trovate esposto in palestra e le direttive del protocollo federale per la ripresa dell'attività addestrativa del 22 maggio 2020 che potete consultare  QUI'
 Ricordate: siamo una palestra di scherma.
ma adesso non si fa lezione né si tira.
Ci dispiace per i più agonisti ma aspetteremo insieme
e insieme ricominceremo


domenica 26 aprile 2020

Dona il tuo 5xmille



Aiutiamo la nostra società e
ricordiamo di segnare nella 
dichiarazione dei redditi 
il codice fiscale 
95043350107 
per donare il 5xmille al 
Centro Sportivo Genovascherma

Ancora distanti ma uniti

Grazie 






venerdì 10 aprile 2020

Santa Pasqua 2020

Il nostro sport è individuale sempre, anche quando si gareggia a squadre, e i nostri gesti principali sono un saluto con l'arma e una stretta di mano ma anche gli abbracci, lo spogliatoio 
le trasferte e i festeggiamenti. 
Lo faremo ancora, insieme.
Buona Pasqua a tutti dalla famiglia Genovascherma


domenica 1 marzo 2020

Riapertura palestra martedì 3 marzo

A seguito dell'ordinanza di Regione Liguria di questa sera la palestra sarà ancora chiusa tutta la giornata di lunedì 2 marzo. Da martedì 3, invece, saremo regolarmente aperti per poter svolgere tutte le attività e preparare i prossimi impegni agonistici.

domenica 23 febbraio 2020

Lezioni sospese dal 24 febbraio al 1 marzo 2020

In seguito all'Ordinanza della Regione Liguria 
in accordo con il Ministero della Salute

dal 24 febbraio al 1 marzo 2020
le attività e i corsi sono sospesi 

martedì 18 febbraio 2020

Campionato Europeo Cadetti e Giovani

(Foto Bizzi)


Anche quest'anno  la nostra  portacolori Margherita Baratta parteciperà ai Campionati Europei Cadetti che si svolgeranno a Porec dal 21 febbraio al 2 marzo prossimo.
Margherita sarà in pedana domenica 23 febbraio.












Clicca QUI' per sapere tutto sul Campionato Europeo Cadetti e Giovani e per seguire le gare.








4° Prova Nazionale Master

Linda Kaiser

Spada femminile cat. 2
Terni 15-16 febbraio 2020
La quarta prova del Circuito Nazionale Master ha visto ancora i colori Genovascherma difesi da Linda Kaiser, che ha affrontato la gara sia nella sciabola che nella spada, concludendo con due soddisfacenti risultati posizionandosi 5° posto nella sciabola e il 14° nella spada.






mercoledì 12 febbraio 2020

Seconda selezione regionale Open

Margherita Baratta 5° si qualifica per la
seconda prova nazionale a Caorle
Domenica 9 febbraio si è svolta a Savona la Seconda Prova di sezione regionale, la gara che seleziona gli atleti ( 10 per la spada maschile e 8 nella spada femminile in Liguria) che sia aggiungono agli atleti del gruppo di "elite" alla prossima fase nazionale in programma a Caorle dal 27 al 29 marzo. 
Obiettivo qualificazione centrato da Margherita Baratta che raggiunge la finale e si ferma ai pedi del podio femminile e da Giorgio Falcone e Stefano Bianchi nella spada maschile, entrambi dopo un combattuto spareggio di qualificazione. In gara anche Arianna Pani e Alessandra Baratta, Alex Patrone, Gregorio Cirillo, Valerio Pistacchi, Emanuele La Rocca, Luigi Audasso, Milo Galli e Christian Vigo.

mercoledì 5 febbraio 2020

Campionati Regionali Assoluti e Under 14


Campionato Regionale Cadetti
1° Alex Patrone
Campionato Regionale Assoluto spada maschile
Alex Patrone 3° 

















Nei giorni 1 e 2 febbraio a Savona si sono svolti i Campionati Regionali in tutte le categorie. Sabato hanno gareggiato gli atleti assoluti e, in campo maschile, si è distinto con un ottimo 3° posto Alex Patrone che con questo bronzo ha anche conquistato il titolo di Campione Regionale nella categoria cadetti. Si fermano ad un passo dalla finale a otto Samuele Denicolai, Valerio Pistacchi e Gregorio Cirillo, stop alla prima diretta (contro il compagno di sala Samuele) per Christian Vigo. In campo femminile in gara Vittoria Baratta e Arianna Pani. Complimenti speciali ad Arianna e Gregorio che hanno superato l'esame da aspiranti arbitri.
Emma 5° cat. Bambine
Domenica giornata dedicata agli under 14. Buona la prestazione dei nostri atleti più giovani: iniziamo dalla categoria Bambine spada con il 7° posto di Emma Della Monica, per proseguire con il terzo posto di Luigi  Canepa e Giovanni Battista Traverso  tra i Giovanissimi e i nostri Ragazzi/Allievi con il settimo piazzamento di Vincenzo Medina, seguito da Nicolò Maggi 10° e Christian Giannini 13°.
Complimenti a tutti i nostri atleti!!!


Luigi e Giovanni Battista 3° cat. Giovanissimi
Vincenzo 7° cat. ragazzi/allievi

Christian, Nicolò e Vincenzo con il Maestro Mai



giovedì 23 gennaio 2020

Seconda Prova Camp. Italiano Cadetti a Bergamo

Bergamo 18-19 gennaio 2020
Margherita con il Maestro Luca Mei
Bergamo ha ospitato la seconda Prova del Campionato Italiano Cadetti di spada maschile e femminile che consente ai migliori di qualificarsi per la prova finale che si svolgerà a Jesi dal 22 al 24 maggio prossimi e alla seconda prova nazionale Giovani in programma a terni dal 13 al 15 marzo. Buona prova dei nostri portacolori con il doppio obiettivo centrato da Margherita Baratta che, con un ottimo 11° piazzamento su 313 atlete si qualifica per la prova finale ed è ammessa alla prova giovani. Buona anche la prestazione di Alessandra Baratta, alla prima gara nazionale over 14, che passa bene il girone per poi fermarsi alla prima diretta. Stop al girone per Chiara Fabbri e Benedetta Bibite.
In campo maschile ben 407 i partecipanti e i nostri Valerio Pistacchi 89° (primo anno cadetti), Alex Patrone 108° e Samuele Denicolai 149°ottengono il pass per la gara Giovani. Passano tutti e tre il girone con quattro vittorie su sei assalti, saltano la prima diretta, affrontano l'incontro per i 128, superato brillantemente da Valerio e Alex mentre Samuele si ferma. In gara anche Francesco Gelsomino e Alessandro Tuillier
Alessandra all'inizio del girone
(Foto Bizzi)
Alex
(Foto Bizzi)



Samuele
(Foto Bizzi)


giovedì 16 gennaio 2020

Circuito europeo cadetti a Bratislava

Circuito europeo cadetti
il podio a squadre
Polonia, Italia (Baratta, Caforio, Maccagno e Paulis), USA
Tra il 4 e il 12 gennaio sono state due le prove che hanno visto la nostra Margherita Baratta scendere in pedana in campo internazionale.
La prima in ordine cronologico a Udine, in una prova di coppa del mondo under 20 e la seconda a Bratislava per l'ultima prova obbiettivo del circuito europeo cadette.
Erano solo 5 le cadette italiane autorizzate a partecipare alla prova under 20 e su 161 spadiste provenienti da tutto il Mondo Margherita sfoggia davvero una bella prestazione classificandosi 24°. Pur essendo una gara di categoria superiore non si è fatta intimidire e nella prima fase a gironi conquista 4 sudatissime vittorie e 2 sole sconfitte. Buona prestazione con un buon 24 piazzamento come primo appuntamento del nuovo anno ma la testa era già a Bratislava nell'importante prova individuale e a squadre.
Tempo 5 giorni e si vola in Slovacchia.
La gioia all'ultima stoccata
per l'accesso alla finalissima
Italia 39 - USA 38
Sono ben 324 le cadette in gara questa volta. In gare così numerose ogni singola stoccata conta in girone ma Margherita non parte con il piede giusto. Fa subito 2 sconfitte, ma nonostante questo non si abbatte e dopo un bello scrollone da parte del Maestro Mei e dello staff della nazionale infila un tris di vittorie decisive e importanti: 5a1 5a2 5a1 contro Francia, Bielorussia e Grecia.
Senza troppo problemi vince la prima per i 128 contro un'atleta tedesca. Le due sconfitte in girone pesano e Margherita incontra per i 64 la numero 2 dopo i gironi, la polacca Gloria Klughard che a fine gara conquisterà il bronzo.
Nonostante la sconfitta, Margherita non sfigura affatto. Parte male andando sotto di ben 4 stoccate non capendo i tempi di attacco dell'avversaria ma a metà incontro mette a segno una serie di stoccate singole che la portano di nuovo in corsa. Agguanta il 13 pari, ma a causa di un errore va sotto 14/13 e un colpo doppio sancisce la sconfitta.
Smaltita la delusione Margherita si concentra sulla gara a squadre molto affollata e piena di incognite in quanto il ranking è falsato dalla presenza di squadre quali USA e Canada che fanno poche gare in Europa. Conferma di ciò è l’eliminazione negli ottavi della Russia per mani della seconda squadra USA. L’Italia parte come testa di serie nr.2 e incontra subito e batte 45-28 la seconda squadra di Israele. Nell’assalto successivo l’avversario è la Francia che ha battuto la seconda squadra italiana e questo desta un’iniziale preoccupazione che però svanisce presto e l’assalto si conclude con una netta vittoria 45-29. Per l’accesso alla semifinale bisogna battere la squadra di Israele che a Budapest ci aveva tolto il bronzo alla priorità. L’inizio non è dei migliori e fino alla fine del secondo giro Israele è in vantaggio ma al 7° assalto qualcosa cambia e tre parziali positivi consentono di vincere 45-42. In semifinale ci aspetta la prima squadra USA che parte forte e rimane in vantaggio di un paio di stoccate fino all’ultimo assalto dove però l’Italia trova il pareggio e si gioca alla priorità l’accesso alla finalissima. La memoria torna a Budapest dove due priorità perse relegarono l’Italia ai piedi del podio…Ma questa volta va diversamente e la luce si accende solo per l’Italia. Sarà finalissima contro la fortissima Polonia. L’incontro all’inizio è molto equilibrato ma le atlete polacche a piccoli passi vanno in vantaggio e alla fine l’Italia perde 45-38. 
Una trasferta tra luci e ombre per la nostra Margherita ma ci sono tutti i presupposti per una buona stagione in campo nazionale ed internazionale.

martedì 14 gennaio 2020

Prima prova regionale Cadetti-Allievi e Prime Lame a Rapallo

Rapallo 12 gennaio 2020
Il nostro gruppo
Rapallo ha ospitato la Prima Prova regionale riservata alla categoria accorpata Cadetti-Allievi e alla categoria Prime Lame ed esordienti. Nella spada maschile troviamo 4 atleti Genovascherma in finale e 2 sul podio. Alex Patrone 2°, Samuele Denicolai 3°, Valerio Pistacchi 5°e Massimiliano Franco 8°. Nella spada femminile Denise Colla 7°, Livia Parodi 8, Cecilia Eleuteri 9° e Chiara Fabbri 11°.
In pedana, alla sua prima esperienza agonistica, anche Ludovica Pala nella categoria Prime Lame ed Esordienti
Le finaliste
Cat. Cadetti-Allievi spada femminile



I nostri atleti finalisti
Alex, Samuele, Valerio e Massiniliano

Le nostre portacolori
Cecilia, Denise, Livia e Chiara

Prima gara per la più piccola

mercoledì 8 gennaio 2020

Coppa del Mondo Under 20 a Udine

Margherita Baratta con il maestro Luca Mei
Buona prestazione per la nostra U17 Margherita Baratta nella prova di Coppa del Mondo di spada femminile Under 20 che si è disputata lo scorso fine settimana a Udine.
Margherita, dopo aver concluso la fase a gironi con quattro vittorie e due sconfitte, ha superato nell’ordine la danese Stiller per 15-10 e l’azzurra Grasso per 15-12 prima di essere sconfitta nei sedicesimi di finale dalla polacca Janelli col punteggio di 9-15. Ventiquattresimo posto per lei nella classifica finale, un brillante risultato considerando che è una Under 17 ed esordiente in una prova mondiale nella categoria superiore.

(foto Bizzi)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...